Lavanderie SelfService 
in Franchising e non solo
 

 

Consigli per il Vostro Bucato 

Per ottenere un bucato perfetto ti consigliamo di lavare subito la biancheria sporca. Perché tanto più rimarrà nel cesto, quanto più sarà difficile rimuovere lo sporco. E’ buona abitudine eliminare le macchie prima di procedere al lavaggio; se un capo fosse particolarmente sporco, lasciarlo in ammollo per tutta la notte. Prima di procedere al lavaggio, suddivi la biancheria per colori, temperature e grado di sporco. Grazie a questa precauzione non solo risparmi energia, ma eviti anche il restringimento o lo scolorimento dei capi.

Pretrattare le macchie
Ecco alcuni consigli su come trattare le macchie più difficili prima di procedere al lavaggio e asciugatura:

  • chewing-gum: indurire la gomma passandoci sopra con un cubetto di ghiaccio. Staccarla con un coltello;
  • birra: sciacquare con acqua tiepida;
  • fango: spazzolarlo asciutto e tamponare con acqua e aceto (lana), con acqua e ammoniaca (cotone, lino, seta, sintetici);
  • inchiostro: mettere un foglio di carta assorbente e tamponare la macchia con succo di limone puro o alcol a 90° o latte caldo;
  • pennarello: succo di limone o alcol denaturato sulla macchia e poi in lavatrice;
  • cera di candela: raschiare quanto è possibile, sistemare sopra e sotto la macchia due fogli di carta assorbente e stirare. Spostare i fogli in modo che la macchia venga assorbita meglio.
  • muffa: ammollo in acqua e perborato per una notte, poi lavare, risciacquare con acqua e limone.
  • pomodoro crudo prima con acqua, poi coprire con borotalco.
  • resina: tamponare con alcol e ripassare con ammoniaca e trementina; su cotone e colorati e lana, usate l’acquaragia.
  • ruggine: succo di limone e sale fino; su lana usare acqua e ammoniaca solo sulla macchia oppure immergere il capo in acqua e glicerina.
  • sangue: acqua e ammoniaca e poi lavare normalmente.
  • smalto per unghie: provate un solvente per smalto, completate l’operazione con alcol denaturato; sugli acetati evitate i solventi e l’alcol denaturato.